Stati Uniti: arrestati oppositori alla guerra

16 ottobre 2007 – Il pastore John Thomas, presidente della Chiesa Unita di Cristo, e un’altra responsabile della stessa chiesa, la pastora Linda Jaramillo, sono stati arrestati lo scorso 10 ottobre, a Washington, davanti alla Casa Bianca. I due stavano cercando di consegnare una lettera in cui si chiede al governo americano di porre termine all’occupazione dell’Iraq. La lettera era accompagnata da oltre 60’000 firme. Thomas e Jaramillo sono stati arrestati perché si sono rifiutati di uscire da una zona dichiarata vietata ai dimostranti, mentre tentavano di consegnare alla Casa Bianca plichi di fogli con le firme degli oppositori alla guerra in Iraq. Dopo alcune ore, i due pastori sono stati rilasciati. Nella lettera, indirizzata al presidente degli Stati Uniti, si chiede di “cessare di ricorrere alla forza, e mettere fine all’arrogante e unilaterale ricorso alla guerra preventiva”.

Nella foto: l’arresto di John Thomas

Fonte: VoceEvangelica/Agenzie

Condividi

Questa voce è stata pubblicata in Cristianesimo, Stati Uniti e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.