Xiao Mei e il foulard rosso

“Quando la mia maestra ha scoperto che andavo alla scuola domenicale ha fatto pressione su di me e m’ha detto: se continui ad andare alla scuola domenicale, non avrai più il permesso di portare il foulard rosso. Nelle scuole pubbliche in Cina tutti i bambini portano un foulard rosso per mostrare che sono membri dei Giovani Pionieri, il Partito comunista cinese dei bambini.


Ho avuto un momento di dubbio e mi sono chiesta: ‘Che cos’è più importante: andare alla scuola domenicale oppure portare il foulard rosso? Tutti i bambini della mia classe portano il foulard rosso ed io voglio fare parte del gruppo e fare come loro. Sono andata a trovare la mia monitrice di scuola domenicale per chiederle consiglio. Lei m’ha incoraggiata ed abbiamo pregato insieme per questa situazione.
Il giorno dopo a scuola, quando mi trovavo davanti alla maestra, le ho detto: Io credo in Gesù, anche se non posso portare il foulard rosso”.Tratto da: PortesOuvertes.fr – Dossier DEP – Dimanche de l’Eglise Persécutée – 2007

Condividi

Questa voce è stata pubblicata in Cina, Cristianesimo, Testimonianze e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.