India – Karnataka: Coppia di cristiani picchiata e minacciata di morte

Il 4 luglio, secondo il Consiglio generale dei cristiani dell’India, Subhas Chalawadi, sedicente membro del partito estremista Bajrang Dal, ed altre quindici persone hanno picchiato Dyamappa Chalawadi e sua moglie Geetha nel villaggio di Baloga, Khanapur taluk, nella regione di Belgaum. L’evangelista Santosh Basappa ed un pastore della chiesa della Trinità a Baloga stavano facendo visita alla coppia in questione quando un gruppo guidato da Subhas ha fatto irruzione nella casa ed ha fatto uscire fuori con la forza Dyamappa. Gli uomini gli hanno dato dei calci e l’hanno picchiato con dei bastoni sulle palme delle mani e sulla pianta dei piedi. Altri aggressori hanno afferrato sua moglie per i capelli, l’hanno spinta contro la parete, presa per le braccia e picchiata alle spalle. Le hanno detto: “Uccideremo te e tuo marito se continuate ad organizzare degli incontri cristiani”. Dyamappa è diventato cristiano in aprile, mentre sua moglie Geetha ha accettato Cristo nella sua vita un anno fa.

Fonte: La Voix des Martyrs, 10/2007, pag. 6/CompassDirect

Condividi

Questa voce è stata pubblicata in Cristianesimo, India, Intercessione, Persecuzione e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.