USA – Leader poligamo trovato colpevole stupro: rischia ergastolo

da: notizie.alice.it/Apcom

Warren Jeffs costrinse ragazza di 14 anni a sposare cugino di 19

New York, 25 set. (Apcom) – Il leader di una setta di mormoni dediti alla poligamia è stato giudicato colpevole di complicità in uno stupro, avendo costretto una ragazza di 14 anni a sposarsi e ad avere rapporti sessuali con il cugino di diciannove.

Il cinquantunenne Warren Jeffs rischia ora la condanna all’ergastolo, dopo un processo che ha portato sotto i riflettori la comunità da lui creata sulla linea di confine tra Utah e Arizona, la Fundamentalist Church of Jesus Christ of Latter Day Saints.

continua la lettura di questa notizia.

Condividi

Questa voce è stata pubblicata in Abusi sessuali, Stati Uniti, Stupro e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.