India: Un pastore picchiato da estremisti indù

Sempre nel mese di Giugno 40 membri del gruppo estremista Rashtriya Swayamsevak Sangh (RSS) hanno preso d’assalto una riunione di preghiera, nel distretto di Sehore. Il pastore, Teras Khaka, è stato bloccato a casa sua e picchiato per tre ore, tale informazione proviene da una fonte che preferisce restare anonima. Khaka più tardi ha denunciato il fatto alla polizia, la quale ha lasciato scorrere i tempi di ammissione alla registrazione. Un agente di polizia ha confermato di aver fatto la constatazione dei danni subiti dal pastore e che una investigazione è ancora in corso di preparazione. Nel frattempo i membri del RSS hanno depositato una denuncia contro Khaka, accusandolo di conversioni forzate.

Fonte: IncontrareGesù.it/Porte Aperte Italia

Condividi

Questa voce è stata pubblicata in Cristianesimo, India, Intercessione, Persecuzione e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.