Gb: arcivescovo celebra funzione per preti gay

La cerimonia, presieduta da Rowan Williams si terrà il 29 novembre a Londra e l’identità dei partecipanti sarà segreta

LONDRA – L’Arcivescovo di Canterbury, Rowan Williams, terrà il prossimo 29 novembre una funzione a Londra per i preti gay e i loro compagni, la cui identità verrà tenuta segreta. La cerimonia si terrà nella chiesa di Saint Peter, a Piazza Eaton, nota per essere la sede del clero anglicano più liberale e benestante, stando a quanto scrive oggi il Times di Londra.
La funzione è stata intitolata «Le realtà odierne e le future possibilità per lesbiche e gay nella Chiesa». La lista delle persone che prenderanno parte alla funzione sarà visionata solo da Williams e distrutta una volta celebrata la cerimonia. L’iniziativa rischia di irritare gli esponenti più conservatori della Chiesa anglicane e di indebolire la posizione dell’Arcivescovo, scrive il quotidiano, impegnato dal 2003 a difesa dell’unità della chiesa anglicana, dopo l’ordinazione a vescovo negli Stati Uniti del prete omosessuale Gene Robinson. In settimana, Williams parteciperà a una riunione di vescovi della chiesa episcopale americana per discutere la crisi in atto. I dettagli dell’evento sono stati diffusi sul sito web della Church society, evangelical.org. Il suo segretario generale, reverendo David Phillips, ha commentato: «La segretezza e le circostanze dell’incontro suggeriscono qualcosa da nascondere. Mentre, come è ben noto, una parte del clero della Chiesa d’Inghilterra si rifiuta di prendere un impegno di celibato e ci sono vescovi che, al contrario della politica concordata, si rifiutano di chiedere tale impegno. L’Arcivescovo avrebbe potuto difendere l’incontro con questo gruppo sostenendo di volerli ascoltare. Invece, celebrando una funzione sta facendo molto di più che ascoltare». La Chiesa anglicana non impone il celibato e prevede che le donne possano essere ordinate diacono, prete e in alcune diocesi anche vescovo.

Fonte: Corriere.it – 18 settembre 2007

Condividi

Questa voce è stata pubblicata in Anglicanesimo, Inghilterra, Omosessuali e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.