Video scandalo su Billy Graham

È stato messo on line il video scandalo in cui Billy Graham, il famosissimo evangelista americano, di cui si dice che sia l’uomo che ha raggiunto con l’Evangelo più persone di ogni altro uomo vissuto sulla terra, ha affermato che si può essere salvati senza conoscere Gesù Cristo. Abbiamo messo i sottotitoli. Per scaricarlo vai a questa pagina.

Condividi

Questa voce è stata pubblicata in Cristianesimo, Stati Uniti, Video e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

8 risposte a Video scandalo su Billy Graham

  1. Sono Mattias, figio di Dio, peccatore salvato per grazia e membro del corpo di Cristo.Mi voglio riferire al video definito da voi definizione scandalosa di Billy Graham pubblicato il 17 settembre 2007. Se le persone che lo definiscono eretico hanno gli occhi spirtuali chiusi come possono capire una definizione così vera e profonda e scritta nella Bibbia stessa?? Non sapete voi che “Dio ha messo nei loro cuori (tutti quelli che non hanno ricevuto il messaggio lieto di Cristo direttamente) il senso dell’eternità?” e non sapete voi che l’opea di Cristo è resa viva dall’azione dello Spirito Santo?!! Cosa pensiamo che solo i Cristiani siano salvati?!Non crediamo forse che Dio possa palrare a tutti nei cuori, nel proprio intimo al fine di convincere di peccato i peccatori?! Non in tutto il mondo è possibile accedere con un evangelizzazione aperta per annunciare liberamente il messaggio di Cristo! Ma Dio è fedele e giusto da mettere in ciascun il senso dell’eternità e lo spirito attesta ciò che è giusto e rende viva nel cuore di ciascuno l’opera meravigliosa e salvifica di Cristo. A questo siriferiva Billy Graham. Non recludiamoci in un formalismo religioso ma crediamo ala sacrificio di Cristo e all’ opera di convincimento dello Spirito SAnto direttamente nei cuori. E noi che conosciamo la verità siamo maggiormente responsabili davanti a Dio. Non è forse scritto “ognuno è responsabile davati a Dio in base a quello che ha conosciuto. Se uno non conosce la legge è libero da essa!”. Quindi se certe persone nel mondo mussulmano o buddisa o induista che non hanno avuto l’onore e il prvilegio di ricevere a 360° il lieto messaggio di Cristo, sono responsabili davanti a Dio in giudizio per quello che Dio gli ha messo nel cuore e sta a loro volerlo seguire o no!! In cielo avremo la certezza di tutto questo e sremo di più di quanto possiamo immaginare! STIAMO PRONTI PERCHE’ GESU’ ritorna!!

  2. Pace a te Mattias. Innanzi tutto ti ricordo che il passo dell’Ecclesiaste sull’eternità dice: “Dio ha fatto ogni cosa bella al suo tempo; egli ha perfino messo nei loro cuori il pensiero della eternità, quantunque l’uomo non possa comprendere dal principio alla fine l’opera che Dio ha fatta” (Eccl. 3:11), quindi il pensiero dell’eternità è in tutti gli uomini, a prescindere che abbiano accettato il Vangelo o meno, ma il pensiero dell’eternità non è la vita eterna. Perchè la vita eterna ce l’hanno solo coloro che credono in Gesù Cristo (cfr. Giovanni 6:48; 3:36), solo coloro che hanno Cristo in quanto Lui è la vita eterna (cfr. 1 Giovanni 5:20).
    E poi ti ricordo che il termine Cristiano significa ‘discepolo di Cristo’ e che secondo la Scrittura solo coloro che seguono Cristo saranno salvati, perchè solo loro sono nella luce. Non ha forse detto Gesù che chi lo segue non camminerà nelle tenebre ma avrà la luce della vita (Giovanni 8:12)? Ma non ha forse detto Gesù che Lui è la porta e che chi entra per lui sarà salvato? Ed anche che Lui è la via e nessuno viene al Padre se non per mezzo di Lui? Dunque, dove tu veda nella Bibbia la salvezza per coloro che non seguono Cristo, vale a dire per coloro che non sono i Cristiani, io non lo so.
    E ti ricordo pure che chi non avrà creduto in Cristo sarà condannato, e che per credere in Lui occorre prima avere sentito parlare di Lui (cfr. Romani 10:14), quindi chi non ha mai sentito parlare di Cristo non potrà essere salvato.
    Tu non conosci le Scritture, quindi ti esorto ad investigarle.
    Tu dici ‘Non è forse scritto “ognuno è responsabile davati a Dio in base a quello che ha conosciuto. Se uno non conosce la legge è libero da essa!”’ ma dove mai nella Bibbia è scritta una simile cosa? Ascolta cosa dice la Scrittura: “Infatti, tutti coloro che hanno peccato senza legge, periranno pure senza legge” (Romani 2:12). Hai notato? Chi muore senza la legge, perirà pure senza legge. E’ scritto, PERIRA’, quindi non potrà essere salvato. Dunque i tuoi discorsi sono vani, come sono vani quelli di Billy Graham.
    Ho notato che hai messo il link alle ADI, ma appartieni ad una Chiesa ADI? E’ dunque questo l’insegnamento che ti è stato rivolto dal tuo pastore?
    Gradirei una risposta.
    Dio ti benedica
    Giacinto Butindaro

  3. Pace del Signore a te! Se leggi il mio commento non è riferito a delle anime che conoscono l’Evangelo che un figlio di Dio rigenerato per grazia gli ha annunciato una volta nella sua vita e che ha deciso di non seguire Cristo ma si reputa comunque salvato. ASSOLUTAMENTE NO!! Ognuno prenda la sua croce e mi segua!!! Mi riferisco a tutte quelle persone sparse nel mondo che vivono in stati in cui non è possibile parlare del Vangelo così liberamente e che molto probabilemte non hanno mai sentito parlare di Cristo! Ma comunque nei loro cuori sono alla ricerca della verità e di Dio. E’ molto sottile il discorso ma il punto non è credere nell’esistenza di Dio (poichè anche Satana ci crde e ha timore) e non voler seguire Gesù ma è credere nell’esistenza di un Dio che comunque si rivela nella loro vita. Nel verso in Ecclesiaste 3:11 è affermato che tutti sanno nel loro cuore ce c’è un Dio. Sta poi a ciascuno la ricerca della verità! Quindi se la persona che ha questa bramosia di Dio ma nessuno mai gli ha parlato quando la sua anima gli sarà ridomandata in giudizio potrà si dire che nessuno gli ha mai parlato ma Dio lo giudicherà perchè ha rifiutato l’opera dello Spirito nel cuore sopprimendo quel senso dell’eternità e non ricercando Dio. La Parola Dio è al centro della mia vita e non predicherei mai nulla contro. Ma credo che non tutti i 6 miliardi erotti di abitatnti di quesa terra abbiano ricevuto l’evangelo. Il mio compito (qllo diogni seguace di Cristo) è fare in modo di portarlo fino alle estremità della terra ma non tutti l’avranno ricevuto. E sono sicuro (pochè Dio è giusto) che tutti quelli che non hanno mai udito il Vangelo abbiano un’occasione di redezione! Con questo non è resa vana l’opera di Cristo anzi!!E’ resa ancora più potente. Un esempio. Tutti coloro che erano ell’antico testamento dopo la morte sono stati tutti riposti nel “seno d’Abramo” in attesa della venuta di Crsito. Con la morte, la resurrezione e l’ascsa al cielo del Signore tutti coloro che erano nel sen d’Abramo ebbero accesso al paradiso. Non tutti erano ebrei e non tutti erano a conoscenza della legge! Ma Dio nella vita di ciascuno si è rivelato, ha parlato! A loro poi è stato dato di scegliere se ascoltare o no! La stesa cosa valeora. Ci sono persone che il Vangelo non l’hanno mai ascoltato ma Dio nella loro vita si è cetamente rivelato!E per l’opera di Cristo possono avere accesso alla gloria del SIgnore! Ovviamente non voglio perdermi in vani ragionamenti ne in litigi poichè non siamo litigiosi, ma sono sicuro che nellavita di quete persone Dio si è rivelato!
    Spero di non aver creato dubbi in nessuno. UN dato certo è che noi dobbiamo portare il messaggio di Salvezza a tutti senza perder tempo poichè siamo negli ultimi tempi e, sicuramente, dobbiamo SEGUIRE GESU’ CRISTO IL SIGNORE camminare tendolo per mano in ogni istante e non lasciarla mai!
    Dio vi benedica.

  4. antonio scrive:

    Pace a te Mattias, che fai? giudiche persone dagli occhi chiusi fratelli che provano ad avvisare altri fratelli delle eresie che vengono a conoscenza, e ti difendi persone che dicono cose diverse dalle sacre scritture?
    Caro fratello a me sembra dal tuo commento che gli occhi chiusi li abbia tu quando citi a sproposito il passo dell’Ecclesiaste e lo commenti in modo del tutto sbagliato, io trovo giusto quello che dice il fratello Giacinto e completamente sbagliato che qualcuno si possa salvare senza Cristo e la fede in Lui, ti faccio una domanda:
    voi dite che dopo aver creduto il nome e’ scritto nel libro della vita, questo significa che coloro che non hanno creduto il loro nome non e’ scritto nel libro della vita, vero?
    ma allora come si salveranno se e’ scritto:
    Apocalisse 20: 15 E se qualcuno non fu trovato scritto nel libro della vita, fu gettato nello stagno di fuoco.

    cosa e’ scritto dove saranno buttati quelli il cui nome non sara’ trovato scritto?
    e’ perche’ non sara’ trovato scritto?
    risposta: perche’ non avranno creduto, e se non avranno creduto come si salveranno? visto che e’ scritto:
    ………chi non avra’ creduto sara’ condannato ?
    Caro fratello gli occhi chiusi li hai solo tu, e senza offesa, li hai chiusi completamenti e non solo un po’
    prova a fare come quei credenti di Berea mentre Paolo parlava investigavano le Scritture per vedere se le cose stavano cosi’, Atti 17: 11 Or questi furono più generosi di quelli di Tessalonica, in quanto che ricevettero la Parola con ogni premura, esaminando tutti i giorni le Scritture per vedere se le cose stavan così.
    Va’ e fa’ il simigliante e impara a non dire bene del male e male del bene, io ti consiglio di ravvederti riconoscendo il tuo errore e di chiedere scusa ai nostri fratelli Butindaro
    perche’ e’ scritto che chi e’ nato da Dio pratica la giustizia, ed e’ scritto che gli ingiusti non erederanno il regno di Dio.
    Un’altra domanda, a te interessano le dottrine della Bibbia, o delle Adi, di cui fai parte?
    ricordati di quello che disse Isaia 8: 20 Alla legge! alla testimonianza! Se il popolo non parla così, non vi sarà per lui alcuna aurora!
    luca 12: 48 ma colui che non l’ha conosciuta e ha fatto cose degne di castigo, sarà battuto di pochi colpi. ….
    che senso hanno queste parole?
    me le spieghi tu visto che sei cosi’ dotto da capire cose che nella Bibbia non sono scritte?
    pace a te e se vuoi replicare fallo nel blog dei nostri fratelli in Cristo cioe’ i Butindaro che mi sebra che le adi non amino per niente e fanno cio’ che tu riproveri a giacinto perche’ le adi a chi non porta la loro etichetta,
    si rinchiudono in un formalismo religioso, uomimi e fratelli come i Butindaro vanno amati ed incoraggiati, perche’ per far si che i fratelli possano capire, si attirano addosso le ire di coloro che sono al vertice e che comandano sui loro fratelli e se a te fa’ piacere io ti esorto a chiedere alle adi lo statuto e il regolamento interno, e vedrai che troverai tanta di quella iniquita’ da bastarti per tutto il resto della tua vita’
    pace.
    Sammartino Antonio.

  5. Pace a te. Se leggi la mia seconda risposta al fratello Burtindaro capisci quello che intendevo. Solo per mezzo di Cristo si può adare in cielo. Ma alcune persone per svariati motivi possono non aver ricevuto l’evangelo. Ma in cuore hanno il senso dell’eternità e Dio gli parla al cuore comunque. E comunque per l’opera dello Spirito SAnto nei cuori queste pesone (non chi ha conosciuto l’evangelo!) possono essere salvate se ascoltano ciò che Dio gli mette nel cuore. Solo questo era quello cui mi riferivo quello cui si riferivaBilly Graham. Io non ti commento proprio nessun passo della Bibbia perchè la Bibbia si commenta da sola e lo Spirito Santo parla a ciascunonei cuori. Non servel a mia interpretazione personale!Anzi sarei blasfemo. E poi ti ricordo che io non giudico nessuno. Ma credo sia opportuno pesare tutte le parole dette da ogni persona. E quanto detto dal fratello Billy Graham, se visto in ottica di quanto ho riportato prima, non è eresia.
    In ultimo mi appello solo a quanto scritto nella bibbia non interpretandola io ma tramite lo Spirito Santo.
    Pace e buona giornata.

  6. antonio scrive:

    scusami caro fratello, ma l’opera dello Spirito nei cuori e’ di convincerli di peccato di giudizio e di giustizia,
    per portarli a Cristo, non e’ mica quello di convincerli che saranno salvati senza Cristo , al contrario Lo Spirito li convince che e’ peccato non credere in Cristo, e li convince che andrtanno a giudizio, e li convince che solo Cristo e’ la giustizia dell’uomo, ora se uno non crede a cio’ come viene salvato, con la propria giustizia?
    carissimo fratello Lo Spirito opera nei cuori per portare le persone a Cristo e per salvarli tramite Lui,
    o per caso Lo Spirito Santo a te e a Billy Gram vi ha rivelato cose che non sono scritte nella Scrittura?, non credo proprio perche’ una delle caratteristica delLo Spirito e’ quello di confermare la Parola e non certamente di contradirla , anzi visto che siamo alla fine dei tempi e che proprio in questi tempi prima del ritorno di Cristo si sarebbe verificata l’apostasia, io ti invito a non credere ad ogni spirito ma ad esaminare ogni cosa perche’ lo spirituale giudica di ogni cosa, a proposito, tu prima hai detto che e’ opportuno pesare tutte le parole dette da ogniuno, (pero’ mi fai pensare che Billy Gram sia escluso da cio) quindi perche’ non pesi anche le parole tue e di Billy Gram? vedi e’ scritto che non dobbiamo praticare nulla all’infuori di quello che e’ scritto, tu invece perche’ parli di cose che non sono scritte? e facendo cosi’ vai vagando con il tuo pensiero a destra e a manca cercando di capire cose diverse da quelle che Dio ha detto? spiegami per favore questo passo a chi e’ riferito se ai pagani o a chi altro? romani 2: 12 Infatti, tutti coloro che hanno peccato senza legge, periranno pure senza legge; e tutti coloro che hanno peccato avendo legge, saranno giudicati con quella legge;
    coloro che hanno peccato senza legge, non sono forse i pagani che non hanno avuto la legge di Mose?
    e che cosa e’ scritto, che saranno salvati anche se non conoscono Cristo, o che PERIRANNO senza legge, hai capito carissimo fratello? PERIRANNO, SIGNIFICA CHE NON SI SALVERANNO NON CHE SI SALVERANNOSENZA CONOSCERE CRISTO.
    quindi ti invito a non essere tu colui che dice eresie, perche’ eresia e’ una dottrina non biblica o che va contro all’insegnamento delle Sacre Scritture , tanto ti dovevo, ti saluto esortandoti ancora una volta a ravvederti da cio’ che non e’ scritto ed attenerti solo a quello che e’ scritto.
    PACE E spero che tu sia disposto a credere a “tutto l’evangelo” come siete soliti dire voi fratelli delle adi, il passo che io ti ho citato e’ nella lettera di paolo ai romani , o per caso quella lettera non fa parte di cio’ che dobbiamo credere?

  7. Caro fratello il verso che tu mi hai citato l’hai interrotto. E’ vero quello che dice nel verso 12 ma hai omesso tutto quel che dice dopo ovvero(dal verso 13 al 16 di Romani 2): “perchè non quelli che ascoltano la legge sono giusti davanti a Dio, ma quelli che l’osservanosaranno giustificati. Infatti quando degli stranieri, che non hanno legge, adempiono PER NATURA le cose richieste dalla legge, essi, che non hanno legge, sono legge a se stessi; essi dimostrano che quanto la legge comanda è SCRITTO NEI LORO CUORI, perchè la loro coscienza ne rende testimo nianza e i loo pensieri si accusano o anche si scusano avicenda. Tutto ciò si vedrà nelgiorno i cui Dio giudicherà i segreti degli uomni per mezzo di Gesù Cristo, secondo il mio vangelo”. Per mezzo di Gesù tutti saranno giudicati. Chi ha ricevuto la legge secondo la leggechi non lha ricevuta secondo la legge scritta nel proprio cuore. Ma l’opera di Cristo è resacomunque perfetta. Spero oradi aver dimostrato cosa cui mi riferisco. E la parola tranquillo che la invetigo. E la leggo tutta. Non mi fermo a un solo versetto….
    Pace.

  8. giorgio scrive:

    secondo me quello che ha detto billy, non e grave, infatti lui dice secondo me, e a mio parere a ragione.

I commenti sono chiusi.