Israele – Il Miele Business: 1.500 tonnellate di miele saranno vendute per il nuovo anno

di Mickael Finkelstein

Gli Israeliani compreranno 1.500 tonnellate di miele per le feste del nuovo anno secondo le dichiarazioni di Shahar Tene, responsabile dell’Israeli Honey Council. Secondo Tene, ciò rappresenta un aumento del 5% in rapporto allo stesso periodo dell’anno scorso.

Il motivo per questo aumento è la varietà dei diversi mieli: “Quest’anno c’è più interesse per mieli diversi”.

“Abbiamo constatato che è aumentato il consumo di mieli vari. Vediamo anche che gli Israeliani sono sempre più numerosi ad acquistare il loro miele direttamente dai produttori” ha egli aggiunto.

Un sondaggio realizzato dall’Istituto Mutagim presso 500 persone ha mostrato che il miele è utilizzato principalmente per motivi legati alla salute per trattare malattie invernali come il raffreddore.

Presso la comunità russa, il miele serve principalmente per il tè e la cucina, ed è consumato principalmente dagli adulti.

Gli ortodossi ebrei lo utilizzano invece per i loro bambini, per ricoprire le mele e per fare dolci di miele.

M.F.

Fonte: IsraelValley – riprodotto con autorizzazione

Condividi

Questa voce è stata pubblicata in Agroalimentare, Consumo, Israele, Società, Sondaggi e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.