Brasile: La giustizia condanna una chiesa evangelica a rimborsare un fedele

SÃO PAULO, 10 settembre 2007 (AFP) – La giustizia brasiliana ha condannato per la prima volta la potente Chiesa Universale del Regno di Dio (EURD, evangelica) a rimborsare un fedele che aveva fatto un dono e poi si era pentito.

Guidata dal brasiliano Edir Macedo, l’EURD che conta più di 2.500 templi nel mondo “deve rimborsare mille dollari più gli interessi e correzione monetaria da gennaio del 1999”, secondo la sentenza del giudice pubblicata in una rivista giuridica.

Il giudice Carlos Texeira del tribunale di giustizia di São Paulo ha ritenuto che l’autista Luciano Rodrigo Spadacio era stato “indotto in errore con la promessa che la sua vita sarebbe migliorata se avesse consegnato i soldi alla Chiesa”.

Le delusioni di Luciano, oggi dell’età di 27 anni, sono cominciate nel gennaio del 1999 quando è stato abbordato dal pastore Marcio che l’ha convinto a vendere i suoi beni e a consegnare il denaro all’EURD.

L’autista ha venduto il suo unico bene, una macchina da cui ha ricavato 2.600 real ed ha consegnato la totalità della somma al pastore.

Un po’ di tempo dopo, Luciano si è pentito del suo gesto ed ha presentato un ricorso in giustizia per ottenere dei risarcimenti per danni morali.

Dopo aver perso in prima istanza, ha ottenuto la settimana scorsa che la giustizia ordini il rimborso del suo dono “che non era spontaneo ma indotto dalla promessa di giorni migliori”.

“Se la preoccupazione dell’EURD era di dare una nuova chance all’esistenza di Luciano migliorando la sua precaria situazione economica, essa avrebbe dovuto restituirgli i soldi non appena egli ha avuto dei rimorsi” ha ritenuto il giudice Teixeira.

La Chiesa Universale del Regno di Dio è stata fondata 28 anni fa da Edir Macedo, un ex impiegato della Lotteria dello Stato di Rio (LOTERJ). Essa rivendica più di sei milioni di fedeli nel mondo. La metà di loro in Brasile dove si trovano più di 2.000 dei suoi 2.500 templi.

Fonte: la-croix.com/AFP

Condividi

Questa voce è stata pubblicata in Brasile, Cristianesimo, Pentecostali e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Brasile: La giustizia condanna una chiesa evangelica a rimborsare un fedele

  1. phellipe scrive:

    spero che quest’uomo sapia multo bene che lui ha datto il soldi per conto suo… i la chiesa fa solo quello che dice la biblia… spero che lui faccia buon profito del suo soldi e lui mi fa pena….

I commenti sono chiusi.