Un ebreo accetta il Messia

Il cammino spirituale di Jacques Elbaz è un buon esempio di ciò che il Signore sta facendo in Israele. Nato a Marsiglia da genitori ebrei, viveva rigorosamente secondo la fede di sua madre ortodossa. Suo padre era meno religioso, ma nella sua famiglia materna ci sono dei rabbini dall’anno 1295.

La famiglia traslocò a Digne quando Jacques aveva 16 anni e siccome non c’era una sinagoga, lui e suo fratello si allontanarono dalla pratica della religione ebraica. È stato durante quel periodo che incontrò Marie-Loïs e se ne innamorò. Cristiana, praticava fedelmente la sua fede.

Man mano che la loro relazione si sviluppava, Jacques si rendeva conto che uno di loro stava per cedere, ed immaginava che sarebbe stata lei. Ma l’amore di Marie-Loïs per il Signore era troppo profondo. La relazione rischiava di rompersi.

Jacques decise allora di assistere ad una riunione con lei. Lì, rimase turbato dalle manifestazioni dei doni spirituali.

La seconda volta ch’egli andò, qualcuno parlò in altra lingua ed egli riconobbe un Salmo in ebraico, mentre chi parlava non conosceva questa lingua.

Alla terza riunione, la sua resistenza crollò davanti all’amore di Dio ed egli cadde sulla sua faccia davanti al Signore, che lo salvò e lo riempì di Spirito Santo la stessa sera.

La sua gioia era così grande che non poteva stare zitto. La notizia scandalizzò sua madre che convocò una riunione di famiglia. Dei parenti offrirono a Jacques del denaro ed ogni sorta di attrattive affinché rinunciasse al Signore, ma egli non poteva. I suoi zii allora si strapparono la camicia e presero il lutto per lui.

La famiglia non ebbe più alcun contatto con lui per diversi anni. Anche sua madre cambiò attitudine verso di lui.

Ma Jacques era talmente entusiasta dell’incontro con il Messia d’Israele, Gesù di Nazareth, che non poteva ritornare indietro.

Chiamata per Israele

Egli si è sposato con Marie-Loïs, Dio li ha chiamati al ministero e, nel 1998, li ha mandati in Israele.

Nella foto: Jacques e Marie-Loïs, che l’ha condotto al Signore

Tratto da: En Mission Avec Eux (N.d.T. In Missione Con Loro, periodico delle Assemblee di Dio di Francia), 1mo trimestre 2003, pag. 11

Condividi

Questa voce è stata pubblicata in Conversioni, Ebrei, Francia, Israele, Missione, Pentecostali, Testimonianze e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.