In Uganda dei cristiani manifestano contro l’omosessualità

Nairobi, 23 agosto (ENI/Fredrick Nzwili) – Dei cristiani in Uganda hanno annullato all’ultimo momento una manifestazione contro l’omosessualità per timore che desse luogo a violenze. Secondo gli organizzatori, la manifestazione che era prevista in Kampala, la capitale del paese, il 21 agosto, doveva incitare il governo a prendere misure repressive contro quelli che non sono eterosessuali. Tuttavia, criticando l’omosessualità in Uganda, i cristiani si sono lasciati guidare dalla rabbia generale che regna a proposito del numero, giudicato crescente, di omosessuali nel paese.

Condividi

Questa voce è stata pubblicata in Cristianesimo, Omosessuali, Uganda e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.