Eritrea, scomparso pastore apostolico

ASMARA (Eritrea) – I cristiani eritrei hanno confermato ieri che non si hanno notizie di un pastore di Asmara scomparso undici giorni fa. Il pastore Leule Gebreab, della Chiesa apostolica di Asmara, manca da casa dallo scorso 12 agosto. Benché rivoltisi alle autorità, nessuno dei suoi familiari ha più ricevuto sue notizie. Gebreab, 35 anni, è sposato e ha due figli. Una fonte locale ha riferito che sua moglie è molto preoccupata per la sua sparizione.

Appena una settimana dopo la sparizione del pastore Gebreab, il 19 agosto la polizia ha arrestato dieci membri della Full Gospel Church, che si erano riuniti domenica scorsa in una abitazione privata a Kahawata, un sobborgo di Asmara. I quattro uomini e le sei donne, accusati di aver tenuto illegalmente un culto, sono stati rinchiusi nella stazione di polizia n° 2 di Asmara.

Un pastore della chiesa Kale Hiwot e 20 membri della sua congregazione, arrestati nella città di Dekemhare fra la fine di maggio e i primi di giugno, non sono ancora stati rilasciati.

Più di duemila cristiani eritrei sono tuttora detenuti e soggetti a spietate torture a causa della loro fede.

Fonte: Evangelici.net/Porte Aperte Italia

Condividi

Questa voce è stata pubblicata in Cristianesimo, Detenuti cristiani, Eritrea, Intercessione, Persecuzione e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.