Afghanistan: “Sudcoreani liberi in cambio donne”

Talebani propongono scambio con afghane

I talebani hanno riferito che sono pronti a liberare le donne ostaggio sudcoreane, nelle loro mani dal 19 luglio, in cambio di un numero uguale di prigioniere afghane, che sarebbero detenute nelle basi militari Usa. “Se il governo afghano o le autorità americane accettano di liberare qualunque donna detenuta a Kandahar o a Bagram, noi libereremo lo stesso numero di ostaggi”, ha detto il portavoce Youssouf Ahmadi.

Fonte: Tgcom

Condividi

Questa voce è stata pubblicata in Afghanistan, Corea del Sud, Cristianesimo, Intercessione, Missione, Rapimenti. Contrassegna il permalink.