Polonia: Profanato cimitero ebraico di Czestochowa

A Czestochowa è stato profanato uno dei più grandi cimiteri ebraici della Polonia. Il portavoce della polizia locale ha raccontato che più di cento lapidi sono state ricoperte di scritte offensive e simboli antisemiti. Dalle indagini, non ancora completate, sembra che la profanazione sia opera di un gruppo di giovani della città. Il cimitero è stato fondato nel 1700 e ogni anno è meta di preghiera di centinaia di ebrei che fanno visita alla tomba del leader chassidim Izaak Mayer Justman, morto nel 1919.

Fonte: PeaceReporter – riprodotto con autorizzazione

Condividi

Questa voce è stata pubblicata in Antisemitismo, Ebrei, Polonia. Contrassegna il permalink.