Israele: Vietata la vendita di carne di maiale a Natanya

Israele possiede in ogni città un gran numero di negozi per commercializzare la carne di maiale. A Natanya la vendita di questo prodotto diventa totalmente vietata.

Questa settimana, a Natanya, un negozio che vende carne di maiale è stato persino incendiato. La polizia ha arrestato un sospetto.

Guysen: “Fin dalla sua controversa apertura alcune settimane fa, si sono moltiplicate le manifestazioni per esigere la chiusura dell’esercizio situato sulla Kikar (piazza N.d.T.), in pieno cuore della città balneare.

Il sindaco, Myriam Feierberg, ha vietata la vendita di maiale a Netanya”.

Fonte: IsraelValley – riprodotto con autorizzazione

Poiché tutto quel che Dio ha creato è buono; e nulla è da riprovare, se usato con rendimento di grazie; perché è santificato dalla parola di Dio e dalla preghiera. (1 Timoteo 4: 45)

Condividi

Questa voce è stata pubblicata in Agroalimentare, Israele. Contrassegna il permalink.