India: Mistero intorno alla morte di un cristiano

Il 12 gennaio 2007, un giovane cristiano che si era convertito dall’induismo è deceduto quattro giorni dopo essere stato trovato ferito, sul bordo di un binario ferroviario nello Stato di Madhya Pradesh. Dei cristiani hanno dichiarato che il giovane era stato spinto fuori dal vagone da estremisti indù. L’8 gennaio 2007, un passante ha notato la presenza di Bansi Lal, evangelista indipendente, che giaceva a terra con gravi ferite vicino ad un segnale stradale alla stazione di Bolai, regione di Shajapur. Bansi Lal ritornava da una conferenza cristiana quando si è verificato l’incidente. Il capostazione, Chinmay Rai, ha detto: “il tipo di ferite accertate e la condizione nella quale l’hanno trovato sembrano indicare che non si tratti di un suicidio.

Fonte: Compass Direct/La Voix des Martyrs, 05/2007, pag. 6

Condividi

Questa voce è stata pubblicata in Cristianesimo, India, Persecuzione. Contrassegna il permalink.