Turchia: Necati Aydin era stato arrestato alcuni anni fa

Ecco la notizia apparsa sul sito francese Voxdei.org il 12/03/2000 :

Incarcerati 2 cristiani turchi

Due cristiani turchi, Ercan Sengul 38 anni, e Necati Aydin 28 anni, dipendenti dell’editore Kaya, sono stati arrestati lo scorso 1mo marzo per aver venduto e distribuito Bibbie e letteratura cristiana a Izmir. Ex musulmani, sono accusati di aver costretto la gente ad accettare le loro bibbie e di aver insultato l’Islam. Sono membri della Comunità Cristiana di Izmir, essa stessa perquisita dalla polizia nel settembre scorso. 40 persone erano così state arrestate. Il giudice incaricato di esaminare questo caso dice di non aver trovato niente nella letteratura sequestrata, tranne nella Bibbia personale di Aydin, la quale presentava delle note che vertevano sui nomi di Dio, offensive per un musulmano. Questi arresti sono arrivati il giorno dopo di un programma TV chiamato “le sètte missionarie cristiane”. I detenuti sono, secondo i loro avvocati, in buona salute. Saranno ascoltati il 30 marzo.

Fonte: Compass Direct

Condividi

Questa voce è stata pubblicata in Cristianesimo, Detenuti cristiani, Martiri, Persecuzione, Turchia. Contrassegna il permalink.