Antisemitismo in Francia: +45%

La Francia ha visto nel 2006 un aumento del 45% delle aggressioni fisiche dovute all’antisemitismo. Per il Consiglio rappresentativo delle istituzioni ebraiche di Francia (Crif) che ha pubblicato queste cifre, vi ha direttamente contribuito il conflitto tra Israele e l’Hezbollah l’estate scorsa. La Commissione nazionale consultiva dei diritti dell’uomo parla del 6% di atti antisemiti. Ciò che preoccupa il Crif è la volatilità della minaccia in funzione dell’attualità relativa a Israele. La tendenza si è fortunatamente invertita durante l’ultimo trimestre del 2006.

Fonte: Christianisme Aujourd’hui – riprodotto con autorizzazione, Mai 2007, Edition Française

Condividi

Questa voce è stata pubblicata in Antisemitismo, Ebrei, Francia. Contrassegna il permalink.