Israeliani e Palestinesi insieme vendono l’olio d’oliva a Verona

di Nathalie Harel

20.04.2007 – Un olio d’oliva israelo-giordano-palestinese negli scaffali? Il vice primo ministro Shimon Peres e il ministro dell’agricoltura israeliano Shalom Simhon pensano alla possibilità di piantare 4 milioni di ulivi con la Giordania e l’Autorità Palestinese per produrre l’olio.

Secondo questo piano iniziato da Peres, l’olio sarà commercializzato con una marca comune nei due paesi così come nell’Autorità Palestinese.

Durante un recente Salone professionale dedicato all’olio d’oliva e al vino che si è svolto a Verona, Israele e l’Autorità Palestinese hanno condiviso lo stesso stand, la qual cosa non ha mancato di essere salutata dalla stampa italiana.

Fonte: Israel Valley – riprodotto con autorizzazione/Haaretz

Condividi

Questa voce è stata pubblicata in Agroalimentare, Israele, Italia e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.