Nigeria: Studenti cristiani minacciati

Alcuni studenti musulmani hanno dato alle fiamme, per due volte, a dicembre e a gennaio, una cappella di un liceo, da poco ricostruita, dopo che questa era già stata completamente bruciata tre anni fa. Il fatto è accaduto nello stato settentrionale di Zaria.
Il Pastore, Samuele Nuhu, che anche insegnante presso la stessa scuola, ha detto che ci sono state avvisaglie di minacce da parte di studenti musulmani, intimando i cristiani a lasciare la scuola.
Due lettere di avvertimento sono state fatte pervenire, all’interno della cappella e al personale, in cui si dava notizia dell’imminente attacco. Le lettere si concludevano con commenti dispregiativi sulla persona di Gesù.
La ricostruzione della cappella era stata portata avanti con le donazioni degli studenti cristiani. E’ costata oltre 3.000 dollari (US).
Il cristiani di questa scuola, come delle altre del nord, sono in minoranza.

Fonte: Porte Aperte Italia

Condividi questo post: BlinkList, BlogMarks, del.icio.us, Digg, Furl, ma.gnolia, Netvouz, Newsvine, reddit, Rojo, Simpy, Smarking

Questa voce è stata pubblicata in Cristianesimo, Intercessione, Nigeria, Persecuzione. Contrassegna il permalink.