La chiave USB è stata inventata e sviluppata dagli Israeliani

di Lionel Amsellem

09.04.2007 – ISRAELE – Innovazione della Settimana: la chiave USB è stata inventata e sviluppata dagli Israeliani. Si sapeva che Israele era uno dei leader mondiali dell’high-tech. Tuttavia pochi di noi conoscono realmente le sue invenzioni che hanno rivoluzionato l’informatica.

Questa settimana approfondiamo un’invenzione che ha sconvolto lo stoccaggio di dati.

Finiti i dischetti che fanno rumore, i cd rigati o ancora i file danneggiati. Israele ha creato lo stoccaggio quasi ideale.

Lo conosciamo tutti, e lo utilizziamo quasi quotidianamente. Può registrare più di 1 giga, ha una durata di vita superiore ai 10 anni e non è più grande di un portachiavi…

Certo è sulla chiave USB.

È un sistema di stoccaggio di dati che permette di immagazzinare e di copiare da un computer all’altro diversi tipi di file via presa USB.

La chiave USB è stata creata dalla società M-system (ora San disk). Sandisk è una società israeliana creata nel 1989, ed è situata a Kfar-saba.

Per più informazioni: www.msystem.com

Fonte: Israel Valley – riprodotto con autorizzazione

Condividi

Questa voce è stata pubblicata in Israele, Tecnologia e innovazione. Contrassegna il permalink.

Una risposta a La chiave USB è stata inventata e sviluppata dagli Israeliani

  1. Pingback: La chiave USB è stata inventata e sviluppata dagli Israeliani « Re Riccardo

I commenti sono chiusi.