Turchia: Atto di vandalismo contro una chiesa – pastore minacciato

Il 28 gennaio 2007, degli assalitori hanno messo a soqquadro una chiesa protestante situata sulla costa turca del Mar Nero alcuni giorni dopo che dei nazionalisti hanno assassinato un ben noto giornalista armeno. La mattina di domenica 28 gennaio, nella città di Samsun, dei vandali hanno fracassato le finestre della chiesa Agape e imbrattato il segnale indicante l’ubicazione della comunità. Situata in una regione tristemente famosa per aver dato alla luce i nazionalisti che avevano recentemente ucciso l’armeno Hrant Dink ed un prete cattolico italiano l’anno scorso, la chiesa è stata in dodici riprese il bersaglio di lanci di pietre e per due anni ha ricevuto minacce tramite posta. Il pastore Orhan Picaklar ha dichiarato: “Sono rimasto profondamente scioccato; siamo spesso stati attaccati in passato, ma ancora mai con una tale violenza!”

Fonte: Compass Direct / La Voix des Martyrs, 04/2007, pag. 6

Condividi

Questa voce è stata pubblicata in Cristianesimo, Intercessione, Persecuzione, Turchia. Contrassegna il permalink.