IRAN: Hamid Pourmand potrebbe uscire dal carcere in questi giorni

“Sono giorni di speranza per Hamid Poumard, pastore delle Assemblee di Dio in Iran. Arrestato 18 mesi fa e condannato a tre anni di reclusione, potrebbe uscire dal carcere in questi giorni se le autorità lo includeranno nell’annuale amnistia per l’anniversario della rivoluzione islamica. Convertitosi al cristianesimo nel 1980, Poumard è stato arrestato nel 2004 quando ancora era colonnello dell’esercito iraniano, con le accuse di apostasia e proselitismo. Prosciolto da entrambe e avendo così evitato la sentenza capitale, è però rimasta la condanna della corte marziale a tre anni di detenzione per aver nascosto la sua conversione ai superiori. La legge iraniana non permette a un non musulmano di far parte dell’esercito come ufficiale”.

Fonte: NEV/Cristiani Oggi, 16-30 aprile 2006, pag. 5

Condividi

Questa voce è stata pubblicata in Cristianesimo, Detenuti cristiani, Intercessione, Iran, Pentecostali, Persecuzione. Contrassegna il permalink.