Cina: arrestati responsabili cristiani

Due settimane prima di Natale la polizia cinese ha arrestato 29 responsabili di comunità cristiane non riconosciute dalla stato. Secondo informazioni dell’ente ecclesiastico americano China Aid Association l’azione di polizia si sarebbe svolta lo scorso 12 dicembre nella provincia di Henan. Una quarantina di agenti avrebbe fatto irruzione in un edificio, nella cittadina di Xiapigang, in cui si stava svolgendo una riunione di circa 70-80 responsabili di comunità domestiche non riconosciute dalle autorità comuniste cinesi. La riunione è stata sciolta e 29 persone sono state arrestate. Dopo un interrogatorio tutti gli arrestati sono stati rilasciati.

Fonte: VE/IDEA

Condividi

Questa voce è stata pubblicata in Cina, Cristianesimo, Intercessione, Persecuzione. Contrassegna il permalink.