Nigeria: Estremisti islamici causano la morte di due persone durante un incontro cristiano

Verona (P.A.) – Il 23 novembre, la polizia ha arrestato dieci militanti musulmani a Dutse, nel nord della Nigeria, per aver attaccato un gruppo di cristiani che stava evangelizzando. L’incidente ha causato la morte di due persone ed il ferimento di altre venti.
Secondo i rapporti della polizia, i dieci estremisti armati hanno attaccato i credenti della comunità “Nuova vita per tutti” mentre erano riuniti all’aperto. Alcuni musulmani hanno preso le difese dei cristiani contro il gruppo di estremisti finché la polizia è arrivata per ristabilire l’ordine ed arrestare gli aggressori.
“L’attacco, che è il secondo di quest’anno, si è verificato senza che vi sia stata alcuna provocazione da parte dei cristiani; la situazione diventa per noi sempre più difficile”, ha dichiarato il pastore Umaru Dutse dell’Associazione dei Cristiani della Nigeria.

Fonte: Porte Aperte Italia – 3 dicembre 2004

Condividi

Questa voce è stata pubblicata in Cristianesimo, Intercessione, Nigeria, Persecuzione e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.