Liberato l’evangelista cinese Li-DeXian

Li è stato liberato il 26 aprile, dopo aver passato 15 giorni incatenato!! Aveva rifiutato di smettere di predicare l’Evangelo. Alla sua liberazione, le autorità gli hanno detto: “Se tu vai alla riunione martedì prossimo, noi verremo con te…”. Le chiese domestiche hanno anche ricevuto visite e sono state intimate a registrarsi o a smettere di riunirsi. “Il Signore è con me e non con loro”, ha detto Li-DeXian, “ed io predicherò martedì prossimo”.

Fonte: Voice of the Martyrs/Voxdei

Condividi

Questa voce è stata pubblicata in Cina, Cristianesimo, Detenuti cristiani, Intercessione, Persecuzione. Contrassegna il permalink.